2876 visitatori in 24 ore
 172 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



Nell'albo d'oro:
Un pezzo de canneto
Se riva' a le vigne
quanno tra le canne
il sole sale e scenne
e lento poi se spegne.

C’evo a mezza costa
un pezzo de...  leggi...

Le luci della Vucciria
A sinistra c‘è la Pescheria,
al centro, i formaggi e la verdura,
in alto frutta, posta con gran cura
e tutta a destra, la Macelleria.

I quattro venditori hanno premura
di provvedere agli otto clienti:
quattro di essi si portano...  leggi...

Proprio il terzo tomo che mi chiede
Non so se sia questione di coraggio
ma ogni volta che sento un'emozione,
se la trascuro e passo a far l'azione,
mi pento di non esser stato saggio.

Di fare i compiti non ne ho intenzione,
io mi comporto sempre tale e quale,
il pomeriggio a...  leggi...

Così il poveretto risente la scossa
Così il poveretto risente la scossa,
da quando nel parco ha rivisto Vanessa,
lei non lo guarda, lui ha l'aria dismessa,
non mangia, non dorme e stira le ossa.

Il poveretto lavora alla cassa,
nel supermercato della Rimessa,
è...  leggi...

C'era una volta un re
C'era una volta un Re
un po' furbo
e un po' cretino,
aveva mille anni
ma in fondo era un bambino,
aveva tante terre,
castelli, casolari,
aveva cieli e monti
e monti e cieli e mari.
Aveva cento donne
ed una donna in sposa
con tanti tacchi a...  leggi...

Favola di Natale
L'Inverno a me "mi" piace
perché s'accende il fuoco,
perché le stelle ridono
e il Sole scalda poco.
Del resto che c'importa
se non c'è Primavera,
c'è sempre la Befana
e tutto quel "che...  leggi...

dionisio moretti
 Le sue poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Se fossi una lacrima (26/10/2010)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Lui compra l’Unità (23/01/2023)

dionisio moretti vi propone:
 Così il poveretto risente la scossa (17/01/2011)
 C'era una volta un re (17/11/2010)
 Favola di Natale (06/11/2010)

La poesia più letta:
 
Così il poveretto risente la scossa (17/01/2011, 5692 letture)

dionisio moretti ha 6 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi i 40 commenti di dionisio moretti


Leggi i racconti di dionisio moretti


Autore del giorno
 il giorno 13/10/2019
 il giorno 13/10/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Seguici su:



Cerca la poesia:



dionisio moretti in rete:
Invia un messaggio privato a dionisio moretti.


dionisio moretti pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Mastro Don Gesualdo

Mastro Don Gesualdo è uno dei capolavori di Giovanni Verga. Il romanzo è incentrato sulla figura di Gesualdo Motta, un (leggi...)
€ 0,99


dionisio moretti

Lui compra l’Unità

Dialettali
Me ricordo, co’ lo Professore,
quanno ‘nnassimo a beve li’ a Sa’ Rocco,
se ‘n stevi attento te veniva ‘n blocco
da cure de prescia dar dottore.

Da lui de cose ne ho ‘mparate ’n sacco,
a legge lo giornale a mezzodì,
li libbri de Lenin, de Ho Ci Mi‘,
Il teatro, la carce,  i muri a secco.

A vorte lo capivo a vorte nÌ
e quanno parlassimo de li Gruppettari
je venivano le bolle ‘n tutti i pori
poi guai a chi je toccava lo PCI!

"Chi divide li lavoratori
spezza l’unita de lo Partito
e quanno un organismo è indebbolito
come li combatti i sfruttatori?

E poi me riccomanno l’Apparato,
l’Apparato è lo peggior nemico
perch’esso te consuma poco a poco
e quanno te n’accorgi sei...  finito.

Rimani senza foja e senza fico
ritorni ‘ndietro ai quelli tempi là,
la schina bassa, lo cappello in ma’
e ‘nbucio de culo che’ n te dico!"

Ancora oggi ogni tanto passo là
a Sa’ Rocco o intorno, ‘n po’ a casaccio,
Io col Fatto Quotidiano sottobraccio
e il Professore? Lui compra l’Unità!


Club Scrivere dionisio moretti 23/01/2023 01:45| 1| 23


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Sara Acireale
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.


 
I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Una bella poesia in dialetto romanesco dedicata a un professore "vecchio stampo" che comprava l’Unità ed era comunista (quando la sinistra e il partito comunista "esistevano" davvero e si facevano battaglie per i diritti dei lavoratori).
Sono versi intelligenti e ironici che mi hanno divertito ma anche commosso, che mi hanno fatto ricordare anni di un tempo che fu e non ritorneranno mai più.»
Club ScrivereSara Acireale (24/01/2023) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:

smiley Versi che ho molto apprezzato. (Sara Acireale)


Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Chi ha letto questa poesia recentemente ha anche letto:
Maledetto inverno di You Don’t Know Me

Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2023 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it